Macugnaga è il centro dove si terrà la prima edizione del Monte Rosa EST Himalayan Trail, un luogo meraviglioso dove trascorrere i giorni precedenti e successivi alla corsa.
Il comune sparso si trova ai piedi del Monte Rosa, alla fine della Valle Anzasca, un paradiso dove trovare rifugio soprattutto durante i periodi più caldi.

La parete est del Monte Rosa, nota per essere la più alta delle Alpi, ha portato gli abitanti di Macugnaga a numerose imprese alpinistiche.
Tanti scalatori si sono avventurati sui suoi 2600 metri per la larghezza di circa 3 km.
Durante il soggiorno oltre alle vicine escursioni di crescente difficoltà, ma adatte anche ai più piccoli, si possono svolgere delle visite culturali.

Il Museo della Montagna

Il Museo della Montagna e del contrabbando è ospitato all’interno di quello che una volta era un fienile.
Si possono trovare documenti, attrezzi ed oggetti legati alle prime scalate degli alpinisti di Macugnaga.
Raccoglie inoltre le testimonianze della civiltà Walser, comunità di origine germanica che fondò il paese.

 

macugnaga-museo-della-montagna

La miniera d’oro della Guia

Non si può passare per Macugnaga e non visitare la miniera, una delle poche aperte al pubblico in Europa!
Il territorio della Valle Anzasca è storicamente ricco d’oro, la miniera venne aperta nel 1710.
E’ possibile percorrere gli 1,6 km assieme ad una guida e visitare il museo che documenta la storia della miniera e dei minatori che vi hanno lavorato fino al 1945.

 

macugnaga-miniera